Le patate al forno si possono riscaldare?

Le patate al forno sono il contorno in assoluto più gradito. Si sposano con qualunque pietanza, costano poco e piacciono a tutti.

Ci vuole parecchio tempo prepararle quindi spesso le si scarta come possibile contorno per una cena.

In realtà con un piccolo accorgimento si possono gestire bene.

Tagliate le patate della forma desiderata. Mette a bollire una pentola di acqua che le contenga. Quando l'acqua bolle gettate le patate. Quando la pentola riprende il bollore lasciate 8-10 minuti poi scolatele. A questo punto sono pre cotte. Le potete conservare in un contenitore pieno di acqua in frigorifero per un paio di giorni. All'occorrenza le mettete in una teglia condite con abbondante olio extravergine di oliva, sale, pepe, rosmarino e se piace in aglio in camicia. Ponetele in forno a 200° fin che non fanno la crosta. Occorrono circa 15-20 minuti.


CONSIGLI

#1 quando scrivo di olio, intendo sempre extravergine di oliva

#2 quando scrivo di Parmigiano Reggiano non vuole dire che questo possa essere sostituiro da altri formaggi simili